30 locomotive da manovra ecologiche per FFS Cargo.

FFS Cargo rinnova la propria flotta per il servizio leggero di consegna e di manovra. Ha ordinato da Stadler Winterthur AG 30 locomotive ibride per quasi 88 milioni di CHF, con opzione d’acquisto per altri veicoli. Nel complesso sei aziende sono state invitate a sottoporre la loro offerta. Grazie alla trazione elettrica e al motore diesel ausiliario, i nuovi veicoli sono particolarmente ecologici. Inoltre, garantiscono un’economicità elevata durante l’intero ciclo di vita.

FFS Cargo adegua costantemente alle esigenze future la propria flotta di veicoli per la produzione regionale Cargo. Per il servizio di consegna leggero nel traffico a carri completi, le locomotive di manovra del tipo Bm 4/4 oggi in uso, più altri tipi di locomotive a tre assi, non sono più all’altezza dei requisiti odierni in termini di età, economicità ed efficienza.

Per sostituire questi veicoli FFS Cargo acquista da Stadler Winterthur AG 30 nuove locomotive ibride a due assi (tipo Eem 923 Hybrid) che verranno utilizzate per il servizio di consegna leggero e per il servizio di manovra. Gli investimenti ammontano a quasi 88 milioni di CHF. Il modello di nuova concezione si basa sulla locomotiva da manovra Ee 922 che le FFS già utilizzano per attività di smistamento nella divisione viaggiatori. La versione ibrida per FFS Cargo è dotata di due motori elettrici e un motore diesel ausiliario per l’impiego nei binari di raccordo sprovvisti di filo di linea. La Eem 923 Hybrid raggiunge una velocità massima di 100 km/h.

Con questo veicolo FFS Cargo ha intenzionalmente optato per una locomotiva da manovra particolarmente ecologica. Nel complesso sei aziende sono state invitate a sottoporre la loro offerta. Per quanto riguarda i costi di investimento, di esercizio e di manutenzione, l’offerta per le locomotive ibride presentata da Stadler Winterthur è risultata la più conveniente. Per FFS Cargo la locomotiva ibrida è di gran lunga la migliore soluzione in termini di economicità, calcolata sull’intero ciclo di vita. La Eem 923 è stata scelta anche per l’ottimo bilancio ecologico, in quanto produce una quantità nettamente inferiore di CO2 e di emissioni sonore rispetto alle locomotive diesel tradizionali.

Al contempo il nuovo acquisto permette a FFS Cargo di ridurre ulteriormente la diversificazione della propria flotta nel servizio di manovra e di consegna, con conseguente aumento dell’efficienza d’esercizio e di manutenzione. Le nuove locomotive ibride saranno consegnate negli anni 2012/2013. FFS Cargo si è inoltre assicurata le opzioni d’acquisto per ulteriori veicoli che, in caso di bisogno, l’azienda potrà esercitare nei prossimi anni.

» La foto e la scheda della nuova locomotiva da manovra «Eem 923 Hybrid».Il link si apre in una nuova finestra.

Ulteriori contenuti