SBB Cargo International entra nella fase operativa.

La nuova azienda di FFS Cargo e Hupac è passata alla fase operativa. Dall’inizio dell’anno, lo specialista per il traffico intermodale e per i treni blocco SBB Cargo International, transita sull’asse nord-sud europeo passando per la Svizzera.

Come previsto, dall’inizio del 2011 i treni merci in transito battono bandiera di SBB Cargo International. La partecipazione del 25% alla nuova azienda da parte dell’operatore del traffico intermodale europeo Hupac è stata formalizzata a livello giuridico. La fondazione della nuova società permette di approfondire e sfruttare la partnership decennale tra le due aziende. L’obiettivo è quello di creare e sviluppare insieme una società di trazione dinamica, neutra e vicina al mercato. In Germania e in Italia SBB Cargo International possiede società di produzione proprie.

I clienti della nuova società saranno principalmente gli operatori del traffico intermodale. L’offerta è rivolta a grandi clienti che, per il traffico intermodale e per quello convenzionale a treni blocco, desiderano avvalersi di prestazioni dinamiche ed efficienti di qualità svizzera: oltre agli operatori si tratta in concreto di spedizioni ferroviarie, altre ferrovie e società con sufficienti volumi di trasporto per treni blocco, come ad esempio le aziende del settore siderurgico. SBB Cargo International conduce inoltre i treni dell’autostrada viaggiante di RAlpin.

La sede principale di SBB Cargo International sarà a Olten. Il trasloco è previsto nella primavera del 2011.

Per ulteriori informazioni consultate il sito: www.sbbcargo-international.comIl link si apre in una nuova finestra..

Ulteriori contenuti