Maggiore presenza sui marciapiedi delle stazioni: Sorveglianza Viaggiatori al servizio dei passeggeri.

Da lunedì 1° agosto, sui marciapiedi delle stazioni di Basilea, Zurigo centrale e Ginevra sarà presente un numero maggiore di collaboratori FFS. In qualità di addetti alla «Sorveglianza Viaggiatori», essi costituiscono un punto di contatto per i passeggeri e provvedono a garantire un esercizio regolare. Il 1° dicembre il servizio sarà esteso ad altre nove stazioni.

Accompagnare i gruppi ai loro posti prenotati, aiutare il personale dei treni al momento della partenza, fornire velocemente informazioni nei casi di perturbazione: ecco alcuni dei numerosi compiti assegnati ai collaboratori di Sorveglianza Viaggiatori. Da lunedì 1° agosto, un collaboratore sarà sempre presente sui marciapiedi delle stazioni di Basilea, Zurigo centrale e Ginevra. Sarà riconoscibile per il suo giubbotto di colore giallo o arancione con la dicitura «Sorveglianza Viaggiatori». Questo provvedimento permette alle FFS di potenziare il servizio alla clientela, di garantire la puntualità dei treni e di migliorare l'informazione ai clienti. I collaboratori addetti alla Sorveglianza Viaggiatori costituiscono un punto di contatto per i viaggiatori e i collaboratori delle FFS; sono in stretta relazione con tutti i servizi interni FFS della stazione incaricati di garantire un esercizio regolare.


A dicembre in tutto il Paese

Dal 1° dicembre, gli addetti alla Sorveglianza Viaggiatori saranno presenti anche nelle stazioni di Bellinzona, Chiasso, Losanna, Visp, Bienne, Berna, Olten, Lucerna e Coira. Supporteranno il personale dei treni nello svolgimento di determinati compiti, come il licenziamento dei treni e la prova dei freni. Il team di Sorveglianza Viaggiatori si compone di collaboratrici e collaboratori FFS provenienti da diversi settori; prima di svolgere la nuova funzione hanno dovuto seguire un'apposita formazione.

Ulteriori contenuti