Elettromobilità nel car sharing alle stazioni FFS.

A partire da lunedì 19 settembre 2011 Mobility car sharing, insieme con m-way, le FFS e Siemens Svizzera, offre auto elettriche per il car sharing. Grazie al contributo del know-how di ogni partner, è stato possibile realizzare questa offerta in tempi brevissimi e ora è imminente il suo lancio in tutta la Svizzera. Con l'intelligente combinazione di auto elettriche e mezzi pubblici, gli oltre 100'000 clienti Mobility ottengono la possibilità di sperimentare in modo semplice, senza impegno e a un costo conveniente l'elettromobilità economica e silenziosa. Le auto elettriche sono alimentate con elettricità ricavata da fonti di energia rinnovabili.

Insieme per un obiettivo

Ogni partner di questa cooperazione fornisce un contributo particolare. I veicoli di m-way, il centro svizzero di competenza per l'elettromobilità, sono dotati della tecnologia d'avanguardia Mobility per il car sharing. Le auto sono disponibili nelle principali stazioni delle FFS e permettono così di combinare intelligentemente i mezzi di trasporto pubblici con quelli privati. In breve: la catena di trasporto da porta a porta rispettosa dell'ambiente diventa realtà. L'offerta è completata dall'infrastruttura per la ricarica Siemens, che vanta il maggiore know-how nel campo della tecnologia di ricarica.

A questo riguardo Viviana Buchmann, direttrice della cooperativa Mobility, spiega: "Il bisogno di spostarsi individualmente in auto cresce in continuazione. E negli agglomerati urbani lo spazio diminuisce costantemente. Mobility si rivolge a tutte le persone che vogliono combinare la mobilità individuale con uno stile di vita moderno e offre quindi una risposta al passo dei tempi. L'introduzione della mobilità elettrica nel campo del car sharing rappresenta un ulteriore, importante traguardo di tappa per diffondere sempre più l'idea dell'auto su chiamata.


Elettromobilità in tutta la Svizzera

Dal 19 settembre 2011 le auto elettriche THINK City completano la flotta Mobility e aggiungono così un importante anello di collegamento alla catena della mobilità. In questo modo i viaggiatori non solo possono percorrere ecologicamente il tratto principale usando il treno, ma inoltre dalla stazione fino alla loro destinazione si spostano con un'auto elettrica, ossia con una mobilità sostenibile. Tali auto elettriche saranno disponibili nelle stazioni ferroviarie di nove centri urbani, in posizioni con collegamenti ottimali:

  • Basilea, stazione FFS / Autosilo Sud
  • Berna, Falkenplatz / Direzione generale FFS (direttamente sopra alla stazione)
  • Ginevra, stazione Cornavin
  • Losanna, stazione
  • Lucerna, stazione 
  • S. Gallo, stazione 
  • Winterthur, stazione / Untere Vogelsangstrasse
  • Zurigo, stazione centrale / Zollstrasse

Inoltre il 26 settembre 2011 entrerà in funzione un'ulteriore stazione con due veicoli elettrici a Zugo.

 "I nuovi veicoli elettrici della flotta Mobility alla stazione rappresentano un elemento importante e orientato al futuro per la catena di trasporto intermodale. In tal modo la mobilità porta a porta diventa ancora più sostenibile" afferma Jeannine Pilloud, responsabile del traffico passeggeri FFS e membro della direzione del gruppo.

A motivo dei lunghi tempi di ricarica, inizialmente le auto elettriche saranno disponibili soltanto per il noleggio diurno (dalle 7 alle 23), al fine di garantire sempre agli oltre 100'000 clienti l'usuale affidabilità del self service automatizzato. La tariffa di noleggio diurno ammonta a CHF 70.- ed è un forfait comprensivo di tutte le spese (servizio, pulizia, manutenzione, assicurazione, amministrazione, IVA, ecc.). In base alle esperienze pratiche iniziali, Mobility svilupperà poi ulteriormente l'offerta. Perciò non è escluso che a medio termine l'elettromobilità venga offerta anche in forma di noleggio orario. 


La protagonista: THINK City di m-way

La THINK City è una spaziosa auto a due posti semplicissima da guidare. Hans-Jörg Dohrmann, massimo responsabile di m-way, afferma in merito alla THINK City: "Le auto elettriche di THINK sono scattanti e maneggevoli, ideali per la città e in grado di soddisfare perfettamente i bisogni dei clienti Mobility." La THINK City è una vettura a tre porte, dotata di due airbag, ABS, attacco ISO-Fix per la sicurezza dei bambini e protezioni antiurto laterali. Con un'autonomia massima di 160 chilometri, la THINK City raggiunge una velocità massima di 110 km/h.


Viaggiare con elettricità ecologica

Anche le auto elettriche hanno bisogno di fare rifornimento. "Siemens sostiene il progetto con la necessaria tecnologia di ricarica. Con 'complete mobility' Siemens affronta le sfide costituite dalla crescita della popolazione mondiale e dall'urbanizzazione, dai cambiamenti climatici e dal consumo di risorse e crea soluzioni di mobilità integrata" spiega Gerhard Greiter, CEO Mobility Division, Siemens Svizzera. Le auto impiegate vengono alimentate al 100% con elettricità ecologica. Tale elettricità viene prodotta con fonti energetiche rinnovabili. Con un certificato "naturemade star" viene garantito che l'elettricità sia prodotta ecologicamente con energia idraulica svizzera. Inoltre la "naturemade star" garantisce il rispetto di ulteriori severi ed ampi criteri ecologici e distingue l'elettricità prodotta in modo particolarmente ecologico. 

Le auto possono essere ricaricate anche durante il viaggio o a casa. Il cavo adatto si trova nel bagagliaio. Il cavo può essere allacciato a una presa elettrica a 220 Volt. Inoltre i clienti Mobility possono ricaricare gratuitamente l'auto in più di 200 stazioni di rifornimento delle installazioni "Park & Charge" in Svizzera. 


Chi è Mobility Car Sharing

Mobility è il modo moderno di viaggiare in auto: mobilità permanente, ma senza tutti gli impegni che comporta avere un'auto propria. Questa idea si sta facendo strada nella mente di un numero crescente di persone: la mobilità non deve necessariamente comportare un'auto propria. Gli oltre 100'000 clienti possono contare in tutta la Svizzera su 2'600 veicoli distribuiti fra 1'300 stazioni. Il sistema del car sharing è sostenibile, perché ogni viaggio viene pianificato consapevolmente. In base a uno studio dell'Ufficio federale dell'energia (UFE), grazie a Mobility nel 2010 sulle strade svizzere hanno circolato circa 20'000 auto in meno, all'incirca quanto il numero di veicoli immatricolati nel Canton Uri. Oltre all'effetto di ridurre il traffico, ogni cliente privato attivo contribuisce a un risparmio annuo di 290 kg di CO2. Nel 2010 questo ha permesso di risparmiare 16'000 tonnellate di CO2 – equivalenti ai posti di 12'400 passeggeri sul volo da Zurigo a New York.

Contatto

Alain Barmettler, responsabile Marketing & Comunicazione, tel. 041 248 21 41, a.barmettler@mobility.chIl link si apre in una nuova finestra.


Chi è m-way

m-way è l'eccezionale piattaforma della Migros per l'elettromobilità (veicoli a due e quattro ruote). Fedele ai propri valori imprenditoriali e alla sua tradizione pionieristica, la Migros, da lunghi anni partner di Mobility, promuove con m-way un'evoluzione in direzione di una mobilità più ecologica e più sostenibile, ponendo al riguardo accenti suoi propri. m-way, centro di competenza per l'elettromobilità, offre la commercializzazione e il servizio tecnico dei veicoli, insieme con servizi finanziari e assicurazioni, equipaggiamento e accessori, come pure servizi di assistenza. 

Contatto

Thomas Schröder, Marketing & Comunicazione, tel. 044 545 20 20, thomas.schroeder@m-way.chIl link si apre in una nuova finestra.


Chi sono le FFS

Da circa 100 anni le FFS offrono una mobilità efficiente e rispettosa del clima. Oggigiorno sono circa 950'000 le persone che utilizzano i treni, alimentati al 75% con elettricità di provenienza idraulica. Le FFS perseguono già da tempo con molta coerenza l'approccio porta-a-porta e promuovono la catena di trasporto ininterrotta e intermodale su strada e rotaia. I clienti devono avere la possibilità di scegliere la catena di mobilità e i loro mezzi di trasporto in modo da approfittare dei loro rispettivi vantaggi. Con il lancio dell'elettromobilità nel car sharing l'attuale portafoglio di prodotti per il primo e l'ultimo miglio (P+Rail, Bike & Rail, noleggio biciclette, car sharing, carico in proprio di biciclette e RailTaxi) viene completato con un'offerta importantissima.

Contatto

Servizio per i media FFS, tel. 051 220 11 11, press@sbb.chIl link si apre in una nuova finestra.


Chi è Siemens

In Svizzera Siemens conta oltre 6'000 collaboratori ed è quindi uno dei maggiori datori di lavoro industriali. Siemens è un gruppo tecnologico attivo a livello mondiale con più di 160 anni di esperienza nel campo dell'elettrotecnica e oltre 100 anni in quello dell'elettromobilità. Con i suoi specialisti nei settori Energy & Industry e nella ricerca centrale Siemens copre l'intera catena dei processi dell'elettromobilità. Questo in particolare nel campo delle tecnologie di ricarica, delle relative standardizzazioni e della comunicazione fra rete elettrica e auto. Specialmente in vista delle "smart grid", ossia delle reti elettriche intelligenti, le auto elettriche rappresentano una tessera decisiva nel mosaico della nuova era elettrica. Quale azienda "verde" Siemens è costantemente alla ricerca di soluzioni energeticamente efficienti e sostenibili per l'ambiente di domani. Questo progetto rientra fra tali soluzioni. Il progetto è estremamente interessante anche in quanto consente di sottoporre le tecnologie a estesi test pratici. Le informazioni così ottenute vengono utilizzate da Siemens per ottimizzare le soluzioni e ampliare ulteriormente il "green portfolio", con il quale l'azienda realizza già un terzo del fatturato. 

Contatto

Benno Estermann, responsabile Public Relations, tel. 0585 585 167, benno.estermann@siemens.comIl link si apre in una nuova finestra.

Ulteriori contenuti