Traffico regionale lombardo: Traffico regionale lombardo Continuano i disagi nei collegamenti regionali da e per l’Italia.

Da alcune settimane, a causa di problemi informatici presso Trenord, si registrano diversi problemi nei collegamenti regionali Tilo da e per l’Italia. In particolare la S10 verso Albate-Camerlata circola unicamente in territorio elvetico. Al momento non è ancora possibile stabilire la durata dei disagi, presumibilmente non saranno risolti prima del 6 gennaio 2013.

Il malfunzionamento del nuovo sistema informatizzato di gestione dei turni di Trenord sta causando dal 9 dicembre 2012 diversi disagi sulla rete lombarda della compagnia ferroviaria regionale italiana. Di conseguenza, anche i collegamenti Tilo da e per l’Italia sono interessati da questi disagi. In particolare a risentirne maggiormente sono i treni della S10 da e per Albate-Camerlata. Questi sono costretti a fermarsi a Chiasso e a non proseguire su territorio italiano a causa della mancanza dei macchinisti Trenord, abilitati a condurre i treni sulla rete italiana.

Gli RE da e per Milano Centrale e la S30 da e per Malpensa sono invece marginalmente toccati e possono subire dei ritardi o delle soppressioni a partire da Chiasso e Luino. In caso di soppressione della S30, tra Luino e Milano Malpensa circolano di norma dei bus sostitutivi.

Le FFS e Tilo invitano la clientela di queste linee a prestare attenzione alle informazioni fornite sul posto dai servizi appositamente organizzati e di verificare prima di partire le possibile modifiche.

I tecnici informatici di Trenord sono al lavoro per risolvere il problema del software. Al momento non vi sono ancora informazioni certe sul protrarsi di questi inconvenienti. Presumibilmente non saranno risolti prima del 6 gennaio 2013.

Le FFS e Tilo ricordano che questi disagi concernono unicamente la rete lombarda di Trenord, i treni internazionali e nazionali FFS e i treni regionali Tilo in territorio ticinesi circolano regolarmente.

Per maggiori informazioni www.trenord.itIl link si apre in una nuova finestra. e www.tilo.chIl link si apre in una nuova finestra..

Ulteriori contenuti