Anticipazioni sui cambiamenti dell‘orario a dicembre: Ulteriori potenziamenti per il traffico internazionale, più collegamenti, più posti a sedere.

Il 9 dicembre 2012 entrerà in vigore il nuovo orario 2013: per il traffico nazionale l’offerta sarà ampliata soprattutto in Romandia e nella Svizzera orientale, mentre grazie ai nuovi convogli regionali bipiano la clientela potrà approfittare di un numero maggiore di posti a sedere. Per il traffico internazionale TGV-Lyria impiegherà i nuovi treni Lyria tra Berna, la Romandia e Parigi. Verso l’Austria aumenterà ulteriormente il numero dei collegamenti Railjet.

Con l’orario 2013 le FFS ampliano nuovamente la loro offerta alla clientela. Dal 9 dicembre 2012 tra Zurigo e Sciaffusa sarà introdotta la scadenza ogni mezz’ora, con una nuova fermata a Zurigo-Oerlikon ogni ora. Inoltre su questa tratta le FFS introdurranno i nuovi treni regionali bipiano. Tra San Gallo e Coira la clientela potrà invece approfittare di un numero maggiore di posti a sedere. Qui i treni regionali bipiano circoleranno a partire dall’estate 2013.

Più treni e più collegamenti anche verso la Svizzera occidentale

In Romandia con il cambio dell’orario sarà introdotto il cosiddetto «Horaire Romandie 2013»: questo prevede una scadenza ogni mezz’ora per i treni RegioExpress tra Ginevra e Losanna, alternati fino a Palézieux–Romont e Palézieux–Vevey. Inoltre, circoleranno anche qui i nuovi treni regionali bipiano, i primi convogli saranno introdotti già a partire dal 10 giugno 2012. Nelle ore di punta l’offerta sarà completata con treni a lunga percorrenza tra il Vallese e Ginevra, con un guadagno di tempo di 11 minuti.

Nuovi veicoli TGV tra Berna, la Romandia e Parigi

TGV-Lyria, l’affiliata di FFS e SNCF, introdurrà sulla tratta Losanna– /Berna– /Ginevra–Parigi i nuovi veicoli TGV- del tipo POS. I treni ad alta velocità sostituiranno quelli attualmente in servizio, i vecchi TGV di 25 anni. Una parte di questo nuovo materiale rotabile sarà utilizzato pure sulla tratta Ginevra–Parigi.
Anche l’offerta Railjet verso l’Austria sarà ampliata: con il cambiamento dell’orario saranno portate da cinque a sei le coppie di convogli giornaliere.

Potenziamento dell’offerta e nuovi treni anche nel traffico regionale

Nel traffico regionale la clientela approfitterà su diverse linee del potenziamento dell’offerta e del nuovo materiale rotabile, inoltre al momento sono in elaborazione altre offerte. In vista del cambio dell’orario ad oggi sono previste le seguenti modifiche:

Zurigo / Est della Svizzera

  • Tra Winterthur e Zurigo nelle ore di punta del mattino circoleranno due treni in più.
  • Sulla tratta Baden–Otelfingen e viceversa la S6 della sera circolerà con due collegamenti in più, fino alle 22 ci sarà quindi una nuova scadenza ogni mezz‘ora.
  • La nuova fermata «Steinhausen Rigiblick» della S9 entrerà in servizio . La fermata Sihlbrugg della S21 sarà invece soppressa.
  • Tra Rotkreuz e Lenzburg circolerà giornalmente un treno supplementare con partenza da Rotkreuz alle ore 23.52.

Svizzera Nord-Ovest / Lucerna

  • Da Aarau verso Turgi circolerà un nuovo treno con partenza da Aarau alle ore 15.58.
  • Sulla tratta Olten – Soletta circoleranno ad orario continuato fino a Langendorf nuovi treni FLIRT.
  • Sulla tratta Lucerna–Sursee e Lucerna–Baar nelle ore di punta viaggeranno più treni della S18 e della S1 con una composizione doppia – la clientela approfitterà quindi di un numero maggiore di posti a sedere.
  • Sulla tratta Olten–Wettingen circoleranno i nuovi treni regionali bipiano.

Svizzera occidentale

  • RER Friborgo, una cooperazione tra FFS e TPF offrirà una nuova scadenza integrata oraria tra Berna e Bulle.
  • Gli altri ampliamenti dell’offerta sono già stati spiegati sopra.

Piccolo ritratto dei regionali bipiano (la prima composizione entrerà in servizio già il 10 giugno 2012):

  • Numero dei convogli ordinati: 74
    37 per il traffico a lunga percorrenza
    37 per il traffico regionale
  • Posti a sedere
    337 nei treni da 100 metri (60/277, 1./2.cl)
    535 in quelli da 150 metri (120/415, 1./2.cl)
  • Velocità massima: 160 km/h, potenza e accelerazione
  • Climatizzazione
  • Accesso facilitato per sedie a rotelle, carrozzine e biciclette
  • Interni moderni
  • Sistema di informazione alla clientela

Ulteriori contenuti