Servizi igienici nei treni: Nuova veste per le toilette dei treni FFS.

Entro fine ottobre 2013, oltre 700 toilette della flotta IC2000 e ICN avranno una nuova veste, saranno infatti rivestite con una pellicola decorativa e dotate di un diffusore di profumo. Nel 2011, un test pilota ha dimostrato come per i viaggiatori siano più gradevoli servizi igienici dai toni chiari. Attualmente sono disponibili il 96 percento delle toilette dei treni. Ogni anno le FFS investono 10 milioni di franchi per la manutenzione dei sistemi relativi ai servizi igienici.

Toilette pulite e piacevoli contribuiscono a rendere migliore la qualità dei viaggi della clientela delle FFS. Per questo le FFS hanno deciso di investire nella pulizia e nell'immagine dei servizi igienici dei treni. Quattro i temi scelti – una foresta, un panorama alpino, delle piastrelle di colore azzurro e un cielo sereno punteggiato da nuvole bianche – che entro fine ottobre 2013 saranno applicati alle pareti delle toilette della flotta IC2000 e ICN. Inoltre, un diffusore di profumo neutralizzerà gli odori sgradevoli e creerà un ambiente fresco e discreto. «Questo tipo di toilette è senza dubbio più gradevole per i viaggiatori» ha spiegato questa mattina a Zurigo Jeannine Pilloud durante la conferenza stampa di presentazione dei nuovi WC e lo ha indicato una ricerca di mercato svolta durante il test pilota del 2011. «Le toilette sono pulite, la pulizia viene effettuata una volta al giorno e controllata più volte», ha poi aggiunto.

Quattro milioni di risciacqui al mese

Per la manutenzione dei sistemi di toilette a circuito chiuso le FFS investono ogni anno 10 milioni di franchi, ai quali si aggiungeranno altri 14 milioni di franchi per gli impianti di smaltimento e per i sistemi WC entro il 2014. Attualmente sono disponibili il 96 percento delle toilette nei treni a lunga percorrenza e nel traffico regionale. Il risciacquo viene azionato ben 135 mila volte al giorno, per un totale di quattro milioni di risciacqui al mese. Ogni 7000 risciacqui si registra un guasto e tre guasti su quattro sono risolti entro 24 ore.

Viaggiare rispettando l'ambiente

Nei treni delle FFS sono in servizio complessivamente 3549 servizi igienici, di cui 1435 sono sistemi aperti (scarico sulle rotaie), mentre i restanti 2114 sono sistemi a circuito chiuso dotati di bioreattore (1150) o di serbatoio reflui (964). A partire da fine 2016 rimarranno in circolazione solo 180 carrozze prive di WC a circuito chiuso, che verranno impiegate solo saltuariamente e per pochi giorni all'anno per il traffico supplementare. I bioreattori sono ecologici, necessitano infatti di appena 5 decilitri di acqua per ogni risciacquo, contro i 9–12 litri delle toilette di casa. Inoltre questi tipi di WC devono essere svuotati solo ogni due o tre mesi, mentre i sistemi con serbatoio reflui ogni due o tre giorni.

Le immagini della conferenza stampa e dei nuovi WC saranno disponibili a partire dalle ore 15 di oggi. Trovate un breve filmato sull'argomento «Toilette in treno» su www.ffs.ch/toilette-filmIl link si apre in una nuova finestra..

Ulteriori contenuti