Dialogo tra il governo ticinese e le FFS: Confermata l’intenzione di realizzare un Centro di competenza.

Quest’oggi a Bellinzona, la Consigliera di Stato, Laura Sadis, e la responsabile della divisione viaggiatori FFS, Jeannine Pilloud, hanno confermato l’intenzione di realizzare assieme un Centro di competenza, volto a rafforzare il polo economico e industriale ticinese in ambito ferroviario. Hanno pure concordato i prossimi passi del dialogo continuo tra le parti.

Il Cantone e le FFS si impegnano per creare un Centro di competenze, da cui auspicano nasceranno impulsi e incarichi concreti per lo stabilimento industriale di Bellinzona. «Per noi è importante che insieme sviluppiamo prospettive concrete per il Canton Ticino e per la regione» ha sottolineato Laura Sadis. Attualmente, il Cantone e le FFS stanno elaborando le specifiche relative al Centro di competenza e in primavera, congiuntamente, informeranno sulla realizzazione del progetto e sui futuri passi da intraprendere.

Jeannine Pilloud ha pure informato Laura Sadis in merito ai molti progetti infrastrutturali delle FFS attualmente in corso. La realizzazione della galleria di base del San Gottardo e della galleria di base del Monte Ceneri le FFS collegheranno il Ticino agli importanti poli economici a nord e a sud. Nel contempo, stanno modernizzando e rinnovando diverse stazioni del cantone, investendo in nuovo materiale rotabile e potenziando le capacità del trasporto, sia a lunga percorrenza che regionale. Nei prossimi anni, questi investimenti porteranno alla creazione di almeno una cinquantina di nuovi posti di lavoro in Ticino.

Ulteriori contenuti