Acquisti FFS: Condizioni e modelli di contratto aggiornati per i fornitori delle FFS.

Le FFS rinnovano le loro condizioni generali di contratto (CG) e i modelli di contratto per prestazioni edili, semplificando così la collaborazione con i loro fornitori.

Le FFS controllano periodicamente le proprie condizioni generali di contratto (CG) e i modelli di contratto, per verificare che siano conformi al mercato e al settore. In una prima fase adegueranno le CG «Componenti di materiale rotabile» e i modelli di contratto per «prestazioni edili» ed entrambi gli adeguamenti entreranno in vigore il primo aprile 2013. Le restanti CG «Industria» seguiranno entro fine 2013.

Le nuove condizioni generali di contratto permettono una ripartizione dei rischi più equilibrata tra le FFS e i loro fornitori. D’ora in poi nelle CG «Componenti di materiale rotabile» le FFS distingueranno tra componenti rilevanti per la sicurezza e componenti non rilevanti per la sicurezza, adeguando di conseguenza i propri requisiti. Nel caso delle prestazioni edili, per la maggior parte dei contratti si applicherà in futuro il contratto d'appalto semplificato. Grazie a queste modifiche le FFS migliorano ulteriormente la collaborazione con i loro fornitori.

Non saranno tuttavia fatte concessioni in materia di sicurezza, qualità e disponibilità degli impianti e delle prestazioni, le FFS mantengono su livelli elevati i requisiti in questi ambiti. I diritti di protezione per i prodotti fabbricati in proprio per le FFS restano pure alle FFS stesse.

In fase di elaborazione delle nuove disposizioni, le FFS hanno fatto confronti con il mercato e il settore e hanno coinvolto le associazioni interessate tenendo conto, ove possibile, delle loro richieste. Ogni anno, le FFS aggiudicano incarichi per un valore di circa quattro miliardi di franchi, gran parte dei quali sono attribuiti a fornitori svizzeri. In queste procedure le FFS sono per lo più subordinate alle disposizioni degli acquisti pubblici (LAPub/OAPub).

Ulteriori contenuti