Sciopero in Lombardia: Disagi nei collegamenti regionali lombardi.

Dalle ore 3:00 di martedì 19 febbraio alle ore 2:00 di mercoledì 20 febbraio il traffico regionale lombardo subirà ritardi, variazioni e soppressioni a causa di uno sciopero che toccherà una parte del personale di Trenord. Interessati dai disagi anche i collegamenti Tilo in Italia.

Uno sciopero indetto per domani, martedì 19 febbraio, in Lombardia creerà diversi disagi sulle linee regionali di Trenord. Dalle ore 3.00 di martedì 19 febbraio alle ore 2.00 di mercoledì 20 febbraio il traffico regionale lombardo subirà ritardi, variazioni e soppressioni a causa di uno sciopero che toccherà una parte del personale di Trenord. I collegamenti saranno garantiti negli orari di punta, le cosiddette “fasce di garanzia”, dalle 6.00 alle 9.00 e dalle 18.00 alle 21.00. Ad essere interessati dai disagi saranno pure i collegamenti Tilo da e per l’Italia. In particolare i treni della S10 per Albate-Camerlata e gli RE per Milano Centrale fermeranno a Chiasso e non proseguiranno quindi su territorio italiano. Per la S30 da e per Malpensa, negli orari interessati dallo sciopero, tra Luino e Milano Malpensa circoleranno dei bus sostitutivi.

Le FFS e Tilo ricordano che questi disagi concernono unicamente la rete lombarda di Trenord, i treni internazionali e nazionali FFS e i treni regionali Tilo in territorio ticinese circolano regolarmente.

Le FFS e Tilo invitano la clientela di queste linee a verificare prima di partire le possibile modifiche. Maggiori informazioni sono ottenibili su www.trenord.itIl link si apre in una nuova finestra. e www.tilo.chIl link si apre in una nuova finestra., presso gli sportelli ferroviari, alla pagina Internet www.ffs.ch/166Il link si apre in una nuova finestra. e, 24/24 ore, tramite il RailService 0900 300 300 (CHF 1.19/Min. dalla rete svizzera).

Ulteriori contenuti