Valorizzazione delle zone adiacenti le stazioni FFS: Sviluppo delle Stazioni di Lugano e Chiasso.

Procedono i diversi progetti di sviluppo delle aree circostanti le principali stazioni del Canton Ticino. Per Chiasso, sono stati scelti i quattro team di progettazione che svilupperanno idee progettuali per il complesso immobiliare che sorgerà nell’area a ovest della stazione di Chiasso. Per il futuro Campus SUPSI alla stazione di Lugano procedono invece le analisi dei quattro progetti consegnati lo scorso mese di dicembre.

La Divisione Immobili FFS, in collaborazione con altri partner, è promotrice di diversi progetti di sviluppo e valorizzazione delle aree circostanti le principali stazioni del Canton Ticino. In particolare, per la zone ad ovest della stazione di Chiasso, in collaborazione con il Cantone, sta portando avanti un progetto per la realizzazione di un nuovo complesso immobiliare, dove troveranno posto anche le nuove sede per la scuola d’arti e mestieri della sartoria e per la scuola superiore di tecnica dell’abbigliamento e della moda. Negli scorsi giorni sono stati scelti i quattro team di progettazione, che nell’ambito della procedura di mandati di studio in parallelo (MSP) svilupperanno, entro fine luglio 2013, le loro ipotesi di lavoro e idee progettuali per l’intero complesso. Nell’ambito della procedura di prequalifica selettiva per il mandato di studio in parallelo, effettuata tra dicembre 2012 e gennaio 2013, sono pervenute 33 candidature di team di progetto. Dopo attenta valutazione, il committente, su proposta del collegio esperti, ha scelto i quattro seguenti gruppi di progettazione: Antonio Citterio Patricia Viel and Partners S.r.l. (I-Milano), AZPA – DF (GB-London), Durisch + Nolli Architetti Sagl (CH-Massagno) e Mario Botta Architetto (CH-Mendrisio). Domani, venerdì 15 marzo a Chiasso, verrà dato il via ufficiale alla futura progettazione, con il forum d’avvio ,in seno al mandato di studio parallelo, alla presenza del committente, del collegio degli esperti, del gruppo d’accompagnamento politico-istituzionale e dei team di progettisti scelti. Nei prossimi mesi questi svilupperanno, accompagnati dal collegio degli esperti, in tre workshop di lavoro, le loro proposte progettuali. I progetti saranno consegnati il 15 luglio 2013. Tra questi quattro, entro fine 2013, le FFS sceglieranno il progetto definitivo per la sede delle scuola d’arti e mestieri della sartoria e della scuola superiore di tecnica dell’abbigliamento e della moda.

Campus universitario SUPSI Città Alta - Stazione FFS di Lugano.

Nell’ambito della riqualifica urbanistica dell’area attorno alla stazione FFS di Lugano rientra il progetto del nuovo Campus universitario SUPSI Città Alta, sulla base della convenzione fra le Ferrovie Federali Svizzere (FFS Divisione Immobili) e la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI) del 16 dicembre 2010, volta a definire le modalità operative di collaborazione fra i due enti per sviluppare l’insediamento del suddetto Campus universitario. Lo scorso 13 dicembre 2012, i quattro team di progettazione interdisciplinare incaricati, scelti nella procedura di prequalifica nel luglio 2012, hanno consegnato, alla presenza del Collegio di esperti e nei tempi prospettati, i loro progetti. FFS Immobili, attraverso una verifica di fattibilità, sta approfondendo e analizzando i diversi progetti, sentendo nel contempo il parere del collegio degli esperti. Una decisione in merito e l’incarico al team di progettazione prescelto avverrà per la fine del mese di maggio 2013.

Ulteriori contenuti