Xrail nomina il nuovo CEO.

Bruxelles, 3 aprile 2013 – Xrail, l'alleanza europea per il potenziamento del traffico internazionale a carri isolati, ha oggi annunciato la nomina di Sassan Rabet a nuovo CEO. Sassan Rabet, attualmente vice CEO di Xrail, entrerà in carica a partire dal 1° maggio 2013.

«Non avremmo potuto scegliere una persona migliore per questa posizione», commenta Ferdinand Schmidt, Presidente di Xrail. «Con la sua specifica e approfondita esperienza nell'industria dei trasporti su rotaia, dove ha ricoperto varie posizioni direttive anche in seno a FFS Cargo, siamo fiduciosi che il sig. Rabet sia la persona giusta per sviluppare ulteriormente l'alleanza Xrail».

«Non vedo l'ora di continuare a far crescere l'alleanza Xrail e di contribuire a potenziare in modo significativo e sostenibile il settore del traffico a carri isolati in Europa, in stretta collaborazione con i partner dell'alleanza.», afferma Sassan Rabet.

Il cambio ai vertici di Xrail avverrà il 1° maggio 2013. «Vorrei cogliere questa occasione anche per esprimere la mia gratitudine a Guenther J. Ferk, che ha raccolto la sfida di sviluppare l'alleanza nel 2008 e che da allora ha guidato Xrail», dichiara Ferdinand Schmidt. «Sotto la guida del sig. Ferk, Xrail si è posizionata con successo sulla mappa ferroviaria europea. L'adozione degli standard dell'alleanza da parte dei sette partner fornisce ai clienti una maggiore affidabilità e trasparenza per i trasporti merci internazionali a carri isolati».

«A nome di tutti i partner dell'alleanza, faccio al sig. Ferk i migliori auguri per il futuro. Gli obiettivi di Xrail non si modificheranno con questo cambio di direzione. Proseguiremo con la nostra attuale strategia, tesa a creare valore aggiunto per i nostri soci e i loro clienti, migliorando la qualità e la trasparenza del traffico merci internazionale a carri isolati», aggiunge Ferdinand Schmidt.

Sassan Rabet, nato nel 1972, ha una laurea magistrale in amministrazione e politiche internazionali. È entrato nell'industria ferroviaria nel 2001 e, prima di unirsi a Xrail, ha lavorato nel campo della strategia, del business development, della gestione prodotto e della reingenerizzazione dei processi di business. Sassan Rabet è sposato e ha due figli.

A proposito di Xrail

Nel febbraio 2010 è stata formata un'alleanza per il potenziamento del traffico internazionale a carri isolati fra le sette ferrovie merci CD Cargo, CFL cargo, DB Schenker Rail, Green Cargo, Rail Cargo Austria, SNCB Logistics e FFS Cargo – una novità assoluta nel settore.

L'alleanza ha l'obiettivo di migliorare in modo significativo la competitività del traffico merci europeo a carri isolati, collaborando per incrementare la qualità dei servizi di questo settore in tutta Europa. A questo scopo sono stati sviluppati nuovi standard internazionali di produzione, adottando strumenti IT di supporto e varie misure di miglioramento della qualità. Nell'autunno 2010 sono stati avviati i primi progetti pilota fra i partner dell'alleanza e da allora il nuovo standard di produzione è stato esteso a una quota rilevante del traffico merci internazionale a carri isolati fra i partner.

Xrail attua uno standard di produzione transnazionale che offre vantaggi ai clienti in tre ambiti: affidabilità (puntualità per almeno il 90% dei treni del traffico merci internazionale a carri isolati sulla rete Xrail), trasparenza (orari internazionali da un binario di raccordo all'altro, sistemi informativi) ed elaborazione dell’offerta (tempo standard di risposta massimo di tre giorni). Nel settembre 2010 è stata fondata la società Xrail S.A. con sede a Bruxelles.

Per ulteriori informazioni su Xrail e sul traffico merci a carri isolati, visitare il sito: www.xrail.euIl link si apre in una nuova finestra.

Ulteriori contenuti