Posteggi moderni per biciclette e ciclomotori.

Nei prossimi sei anni, le FFS sostituiranno i vecchi impianti Bike+Rail delle piccole e medie stazioni mediante costruzioni più moderne, accoglienti e, se necessario, di dimensioni maggiori. Le FFS investiranno complessivamente 17 milioni di franchi per promuovere la mobilità combinata. Ogni anno vengono realizzati nuovi impianti per un totale di 2500 posteggi. Nel quadro di un progetto pilota portato avanti nel primo trimestre 2013, le FFS hanno allestito tre nuovi posteggi presso altrettante stazioni; le esperienze acquisite serviranno da base per sviluppare i futuri Bike+Rail, tenendo conto delle esigenze reali dei clienti. L'offerta resterà gratuita anche in futuro.

Un numero sempre maggiore di pendolari utilizza la bicicletta per coprire una parte del tragitto casa-lavoro. Circa il 10 percento dei viaggiatori ne fa uso attualmente in combinazione con il treno e la tendenza è in crescita. Di conseguenza aumentano anche le richieste di posteggi per biciclette in prossimità delle stazioni. Già oggi, le stazioni svizzere offrono ai viaggiatori circa 87 000 posteggi gratuiti per biciclette e ciclomotori. Nei prossimi sei anni, per far fronte al crescente fabbisogno, le FFS risaneranno o costruiranno ogni anno nelle piccole e medie stazioni di tutto il Paese circa 2500 posteggi coperti per i veicoli a due ruote e questo in stretta collaborazione con le autorità dei Comuni interessati.

I primi tre Bike+Rail sottoposti a rinnovamento sono stati quelli di Coppet (VD), Dagmersellen (LU) e Müllheim-Wigoltingen (TG). Oggi questi impianti soddisfano le moderne esigenze, sono di facile accesso e permettono di parcheggiare i veicoli al coperto. I tre Bike+Rail, che dispongono complessivamente di 500 posti per biciclette, offrono anche la possibilità di legare i veicoli, proteggendoli così contro il rischio di furto. Le esperienze acquisite nelle tre stazioni e le reazioni fornite dai clienti confluiranno nei progetti di sviluppo di altri impianti Bike+Rail.

Entro il 2018, le FFS sostituiranno progressivamente i vecchi impianti delle piccole e medie stazioni con Bike+Rail in grado di soddisfare meglio le esigenze della clientela e di offrire un numero maggiore di posti. Con queste misure le FFS vogliono promuovere la mobilità combinata; l'investimento complessivo ammonta a circa 17 milioni di franchi.

Ulteriori contenuti