Xrail introduce un sistema di gestione delle capacità internazionale e inserisce l'Italia settentrionale nella propria rete.

Monaco, 6 giugno 2013 – Xrail, l'alleanza europea per il traffico a carri completi, annuncia un sistema di prenotazione delle capacità ottimale per i trasporti internazionali a carri isolati a partire dal 2015. In questo modo si intendono incrementare l'efficienza dei trasporti e l'affidabilità nella loro gestione tra i vari partner. Inoltre, già a partire dal 2013, Xrail estenderà la sua rete di alto livello qualitativo verso l'Italia settentrionale insieme alle società italiane dei suoi membri.

Dalla sua fondazione nel 2010, l'alleanza Xrail lavora in maniera continuativa al rafforzamento della competitività del traffico a carri isolati in Europa offrendo così un contributo determinante al trasferimento dei trasporti dalla strada alla rotaia e quindi alla protezione dell'ambiente. Con l'introduzione del sistema di prenotazione delle capacità internazionale a partire dal 2015 si compirà un ulteriore passo avanti verso una cooperazione completa, hanno annunciato i presidenti dei consigli di amministrazione e gli esponenti del top management delle ferrovie merci coinvolte in occasione della tavola rotonda di Xrail alla fiera transport logistic.

«Il rinnovato impegno a favore di Xrail e del traffico a carri isolati è stato intensificato ed è essenziale per i nostri partner e clienti, affinché si sviluppi un modello per il traffico a carri isolati europeo capace di affrontare le sfide future e affinché si possano offrire ai clienti dei servizi affidabili su tutte le reti dei membri dell'alleanza», ha dichiarato Ferdinand Schmidt, presidente del consiglio di vigilanza di Xrail.

Con l'introduzione di reti gestite in base alle capacità e collegate a livello internazionale, i partner dell'alleanza Xrail danno forma a una trasformazione di fondo nel traffico a carri isolati. Grazie alla nuova offerta di prestazioni, i partner intendono incrementare in maniera significativa l'efficienza e l'affidabilità di questi trasporti all'interno dell'intera rete dell'alleanza.

«Siamo convinti che offrire un sistema di prenotazione delle capacità internazionale rappresenti un miglioramento notevole per i nostri clienti. In futuro, quindi, già in fase di prenotazione si assegnerà in maniera garantita la capacità di trasporto desiderata e si indicherà un orario di arrivo previsto affidabile», ha dichiarato Schmidt. «I clienti potranno così usufruire in maniera duratura di una qualità e una trasparenza chiaramente maggiori».

Un ulteriore importante passo avanti verso una crescita duratura e un rafforzamento continuativo dell'alleanza è l'ampliamento della rete verso l'Italia settentrionale. A partire da quest'anno NordCargo, una società partecipata da DB Schenker Rail, offre gli standard Xrail per le stazioni del traffico a carri isolati. La società Rail Cargo Italia, appartenente al Rail Cargo Group, farà lo stesso dagli inizi del 2014. Nel complesso circa 30 ulteriori stazioni trarranno vantaggio dai servizi internazionali di Xrail.

Informazioni su Xrail

Nel febbraio 2010 sette ferrovie merci - CD Cargo, CFL cargo, DB Schenker Rail, Green Cargo, Rail Cargo Austria, SNCB Logistics e SBB Cargo - danno vita a una speciale alleanza per il traffico internazionale a carri completi. Nel giugno 2010 viene fondata Xrail S.A., una società di servizi con sede a Bruxelles.

L'alleanza mira a migliorare in modo significativo la competitività del traffico a carri completi europeo collaborando per incrementare la qualità di questo tipo di trasporti in tutta Europa. Elabora nuovi standard di produzione internazionali, adotta strumenti IT di supporto e ulteriori misure di miglioramento della qualità.

Nell'autunno 2010 i partner dell'alleanza lanciano i primi progetti pilota e nel frattempo i nuovi standard di produzione vengono applicati già a una parte significativa del traffico a carri completi internazionale tra i vari partner.

Xrail implementa standard di produzione a validità transfrontaliera, di cui i clienti del traffico a carri completi usufruiscono su tre livelli: affidabilità (per almeno al 90% del traffico a carri completi internazionale nella rete Xrail), trasparenza (orari ferroviari internazionali da un binario di raccordo all’altro dei clienti, sistemi di informazione proattivi) e processo dell’offerta (risposta entro al massimo 3 giorni lavorativi per richieste standard).

Ulteriori informazioni su Xrail e sul traffico a carri completi sono disponibili sul sito www.xrail.euIl link si apre in una nuova finestra.

Ulteriori contenuti