Maggiore comfort, migliori informazioni alla clientela: 114 treni rimodernati percorrono la Svizzera.

Interamente climatizzati, dotati di un moderno sistema d'informazione per i viaggiatori e conformi alle esigenze dei passeggeri disabili: a partire dal 2007, le FFS hanno rimesso a nuovo 230 automotrici e veicoli di comando per i treni spola del traffico locale (NPZ) e hanno acquistato 140 nuove carrozze intermedie per un investimento di quasi 500 milioni di franchi. L’intera flotta dei treni Domino è ora in circolazione.

Le FFS hanno concluso nei tempi stabiliti i lavori di rimodernamento dei treni spola del traffico locale (NPZ). L'operazione era iniziata nel 2007. Con 230 automotrici e veicoli di comando interamente rinnovati e 140 carrozze intermedie a piano ribassato acquistate presso la Bombardier, sono state progressivamente assemblate 114 nuove composizioni Domino. Questo investimento nel materiale rotabile, pari a quasi 500 milioni di franchi, consente alle FFS di tener conto delle mutate esigenze dei viaggiatori in fatto di sicurezza, informazione e comfort. «Il Domino è un treno del traffico regionale in grado di soddisfare i moderni standard e di offrire ai nostri clienti il comfort auspicato», afferma Anna-Barbara Remund, responsabile del Traffico regionale FFS.

I passeggeri beneficiano di un arredamento invitante e accogliente, che comprende nuovi sedili, pareti e pavimenti rivestiti con materiali chiari e finestrini multistrati e antiriflesso. L'area di accesso ai veicoli a piano ribassato è priva di gradini e, come gli scompartimenti multifunzione, offre molto spazio per passeggini, biciclette e bagagli. Inoltre gli impianti WC sono conformi alle esigenze delle persone disabili. Con queste novità la flotta Domino soddisfa anche le esigenze delle persone con mobilità limitata. Tutte le nuove composizioni dispongono inoltre di climatizzazione, videosorveglianza, schermi e segnali ottici e offrono una migliore informazione ai viaggiatori.

Gli interventi di rinnovo sono stati eseguiti negli stabilimenti industriali FFS di Olten e Yverdon; i veicoli intermedi sono stati forniti dalle officine Bombardier di Villeneuve.

Treni Domino per tutta la Svizzera.

I primi treni Domino sono stati introdotti nel 2009 in Vallese, presso l'affiliata delle FFS Region Alps SA, e sulle linee della Svizzera occidentale. Da allora, i Domino circolano anche tra Zurigo e Glarona con la denominazione di «Glarner Sprinter». Attualmente sono in servizio anche nei Cantoni di Berna, Soletta, Argovia e Lucerna. Nel Cantone Ticino arriveranno nel 2014.

Ulteriori contenuti