Pulizia e sicurezza in stazione: Le FFS introducono una hotline clienti per le stazioni disponibile 24 ore su 24.

Le FFS fanno del loro meglio affinché i clienti possano fruire di stazioni pulite e sicure in cui sentirsi a proprio agio. A tale proposito dal 1° gennaio 2014 hanno introdotto una hotline clienti disponibile 24 ore su 24 alla quale è possibile segnalare eventuali casi di insudiciamento, guasti e danni riscontrati nelle stazioni.

In stazione la clientela deve potersi sentire completamente a proprio agio, ovvero deve sentirsi in viaggio come a casa propria. Se così non fosse, da gennaio 2014 la nuova hotline clienti 0800 864 383 permette di segnalare casi di insudiciamento, guasti, graffiti e danni da atti vandalici riscontrati nelle stazioni in modo diretto e semplice. Le segnalazioni si possono effettuare anche via SMS e MMS (con o senza foto) nonché utilizzando l’apposito modulo disponibile in Internet su www.ffs.ch/la-vostra-stazione. Della ricezione se ne occupa un call center interno alle FFS che provvede anche a inoltrarle ai responsabili per l’elaborazione. Le FFS investono 300 000 franchi all’anno in questo progetto.

La nuova hotline clienti è gradualmente messa in servizio dal 1° gennaio 2014. Le informazioni per il contatto sono riportate su un adesivo applicato in 434 fermate e piccole stazioni, il 57 percento delle stazioni FFS della Svizzera. Nell’autunno 2014 si vaglierà l’eventuale introduzione anche in altre stazioni.

Grazie a questo nuovo servizio, le FFS danno un chiaro segnale del loro impegno nel costante potenziamento dei servizi per i clienti in stazione. Attraverso un orientamento alla clientela e ai servizi ottimizzato, intendono andare sempre più incontro alle loro esigenze.

Maggiori informazioni sull’offerta delle stazioni sono disponibili alla pagina www.ffs.ch/stazione.

Conclusa l’introduzione dei nuovi WC.

Dall’inizio di febbraio 2013 le FFS hanno decorato con pellicole adesive oltre 700 toilette a bordo dei treni a due piani e ad assetto variabile InterCity e hanno installato dei diffusori per ambienti in grado di neutralizzare i cattivi odori. La soddisfazione dei clienti (in merito ai bagni in treno) è salita del 16 percento e, con una media del 96 percento delle toilette disponibili nel traffico a lunga percorrenza e regionale, le aspettative delle FFS sono soddisfatte. Le FFS lavorano costantemente per migliorare la qualità: anche nel traffico regionale i bagni saranno dotati di diffusori di profumo. Nell’ambito di un progetto pilota in Svizzera occidentale, i viaggiatori potevano segnalare alle FFS i bagni non disponibili mediante il codice QR oppure via SMS.

Ulteriori contenuti