Parità salariale confermata: Le FFS pagano lo stesso salario a uomini e donne.

Nell’ambito del dialogo nazionale sulla parità salariale, le FFS hanno analizzato il loro sistema salariale. E’ così risultato che presso le FFS, a uguale lavoro, le donne guadagnano come i loro colleghi maschi. Le FFS si impegneranno anche in futuro per l’eguaglianza salariale.

Le FFS, insieme ai partner sociali, si impegnarono a partecipare al progetto nazionale «Dialogo sulla parità salariale» nel dicembre 2012. L’esame sul sistema salariale delle FFS che ne è seguito ha confermato come le donne, a uguale lavoro, guadagnano come gli uomini. Con una differenza dello 0.3 percento tra i salari di uomini e donne si dimostra infatti una parità salariale. La soglia di tolleranza nel progetto «Dialogo sulla parità salariale» era di un 5 percento di differenza massima tra i salari di uomini e donne. Per Markus Jordi, Responsabile delle Risorse umane e membro della Direzione generale delle FFS, questo positivo risultato non è una sorpresa: «Come datore di lavoro attrattivo per noi è importante pagare salari giusti. Anche per il futuro ci impegneremo per la parità salariale e continueremo anche a verificarla.» Pure Lucie Waser, Incaricata per la parità nel sindacato del personale dei trasporti SEV, si mostra contenta del risultato «Abbiamo dato un spinta al dialogo sulla parità e siamo conviti che un simile risultato sia fattibile solo con un contratto collettivo di lavoro negoziato con i partner sociali.»

Ulteriori informazioni sul progetto dialogo sulla parità salariale: www.dialogue-egalite-salaires.chIl link si apre in una nuova finestra.

Ulteriori contenuti

Contatti.

FFS SA

Comunicazione
Hilfikerstrasse 1
Casella postale 65
3000 Berna