«SBB-FREE» WiFi: Internet gratis in altre dieci stazioni.

Da oggi i clienti delle stazioni di Thun, Wädenswil, Uster, Dietikon, Zurigo Hardbrücke, Effretikon, Liestal, Arth-Goldau, Yverdon-les-Bains e Visp potranno navigare gratis in Internet. Thun è la prima delle 31 stazioni FFS più grandi a sbarcare online nel 2014. Oltre a puntare sul WiFi, le FFS stanno lavorando con gli operatori di telefonia mobile per installare nuovi amplificatori di segnale nelle carrozze, così da migliorare la ricezione durante il viaggio.

Da oggi a Thun, Wädenswil, Uster, Dietikon, Zurigo Hardbrücke, Effretikon, Liestal, Arth-Goldau, Yverdon-les-Bains e Visp i clienti potranno impiegare ancora meglio il loro tempo trascorso in stazione grazie a «SBB-FREE» WiFi. Già da settembre 2013 questo accesso gratuito è offerto in 13 stazioni, dove ha riscosso grande successo: dalla sua introduzione si contano circa 35 000 clienti iscritti. Una volta effettuata la prima registrazione, chi si iscrive può navigare anche nelle altre stazioni dove questo servizio è già attivo (vedere riquadro). Per motivi legali e in conformità con la normativa sulla protezione dei dati, durante l’iscrizione al servizio le FFS registrano il numero di telefono e l’indirizzo del dispositivo.

L’introduzione del servizio prosegue a passo spedito: nel 2014 «SBB-FREE» WiFi sarà offerto in altre 31 grandi stazioni, tra cui, in Ticino, Lugano, Locarno e Bellinzona. In queste stazioni gli hotspot a pagamento di Swisscom fino ad allora utilizzati verranno smantellati. Entro fine 2015 seguiranno le altre stazioni delle 100 più frequentate in Svizzera.

La strategia di telefonia mobile si orienta verso maggiori vantaggi per i clienti.

Fornire una copertura mobile ottimale durante l’intera catena di viaggio gode della massima priorità per le FFS. Nel traffico a lunga percorrenza oltre il 75 percento dei treni è già stato dotato di amplificatori di segnale e contrassegnato con appositi adesivi. Entro la fine del 2014, in tutte le carrozze del traffico a lunga percorrenza sarà disponibile una buona ricezione. Per questo motivo è stato deciso che il contratto stipulato a suo tempo con Swisscom per l’accesso WiFi in 75 carrozze business non sarà prolungato. Gli hotspot PWLAN saranno disattivati per il primo maggio 2014. Per dotare di amplificatori di segnale anche la flotta del traffico regionale entro il 2020, le FFS hanno intavolato colloqui con gli operatori di telefonia mobile, la Confederazione e i Cantoni per definire il finanziamento.

Introduzione nelle stazioni del servizio di «SBB-FREE» WiFi.

23.09.2013: Berna Wankdorf, Burgdorf, Wetzikon
06.11.2013: Nyon, Montreux, Morges, Vevey
18.11.2013: Zurigo Altstetten, Bülach, Weinfelden, Thalwil, Pfäffikon SZ, Stettbach
31.03.2014: Thun, Wädenswil, Uster, Dietikon, Zurigo Hardbrücke, Effretikon, Liestal, Arth-Goldau, Yverdon-les-Bains, Visp

Su www.ffs.ch/wifi‎Il link si apre in una nuova finestra. si può consultare la lista delle stazioni attualmente dotate di WiFi. Le nuove stazioni che sbarcheranno online saranno indicate di volta in volta.

Ulteriori contenuti

Contatti.

FFS SA

Comunicazione
Hilfikerstrasse 1
Casella postale 65
3000 Berna