Le FFS offriranno 2500 posti a sedere in più al giorno: Con il treno ad Expo Milano 2015.

Il 1° maggio 2015, esattamente tra un anno, per sei mesi l’Esposizione Universale Expo 2015 aprirà i battenti a Milano. Le FFS e Trenitalia, per prepararsi alla grande affluenza di visitatori, hanno messo a punto l’offerta per i viaggi in treno. Ogni giorno, quattro (a partire da agosto fino a cinque) treni speciali con circa 2500 posti a sedere supplementari collegheranno tutte le regioni della Svizzera alla stazione di Rho Fiera Milano e ritorno. In questo modo sarà possibile visitare l’Expo anche in giornata.

Un’esposizione universale nelle immediate vicinanze? Il sogno diventa realtà con l’Expo 2015 di Rho Fiera Milano che verrà inaugurata esattamente tra un anno. Il filo conduttore sarà «Nutrire il pianeta – energia per la vita» e si attendono circa 20 milioni di visitatori. Per far fronte all’affluenza prevista, in collaborazione con Trenitalia, le FFS hanno stabilito l’offerta supplementare per i sei mesi dell’esposizione. «Accanto ai treni ordinari, ogni giorno offriremo circa 2500 posti a sedere supplementari e prenotabili», afferma il capoprogetto Expo delle FFS, Claudio Guidotti. Inoltre, durante l’Expo i treni EC sulla tratta del Sempione, Ginevra–Milano e Basilea–Milano, fermeranno anche alla stazione Rho Fiera Milano.

La mattina e la sera sono previsti treni diretti da Ginevra, Basilea, Zurigo e Lugano per Rho Fiera Milano e ritorno. I tempi di percorrenza sono stati definiti per permettere di visitare l’Expo anche in giornata. L’arrivo dei cinque treni speciali è previsto la mattina, tra le 10.15 e le 12.00, mentre la partenza la sera, tra le 18.15 e le 20.30, in modo di poter garantire anche le ultime coincidenze. Dalla stazione centrale di Zurigo a Rho Fiera Milano sono previsti tre collegamenti aggiuntivi, uno diretto che passa dal Sempione e due collegamenti con cambio a Lugano.

Le FFS stanno inoltre collaborando con RailAway, STC, railtour Suisse, Swiss Travel System e con le regioni turistiche (in particolare i Cantoni Ticino e Vallese) per definire un’offerta di trasporto pubblico quanto più attrattiva possibile, anche per gli ospiti degli hotel. «Le FFS saranno anche il punto vendita ufficiale per i biglietti dell’Expo», spiega Claudio Guidotti. Le prevendite dovrebbero iniziare già nel corso del 2014.

Nuova ferrovia transalpina (NFTA): chiave dell’efficienza del traffico viaggiatori e merci attraverso le Alpi.

Da sempre la via più rapida per spostarsi da nord a sud, e viceversa, impone il dover superare o attraversare le Alpi. La realizzazione di vie di comunicazione pratiche e sicure sugli assi di transito ha scandito diverse tappe fondamentali nella storia della Svizzera. Questo il tema dello show multimediale presentato dalle Ferrovie federali svizzere (FFS) e dall’Ufficio federale dei trasporti (UFT) in occasione del Giro del Gusto a Milano. Su una lunghezza di soli 12 metri è stato riprodotto quanto si verificherà effettivamente nella futura galleria di base del San Gottardo, la più lunga al mondo con i suoi 57 chilometri di lunghezza. Questi pochi passi di scoperta multimediale, da sud a nord, sono l’emblema del più grande progetto edilizio al mondo per il traffico viaggiatori e per il traffico merci su rotaia.

I motivi che hanno spinto le FFS e l’UFT a partecipare al Giro del Gusto a Milano è stata proprio la volontà di presentare i vantaggi di collegamenti ferroviari efficienti dall’Italia verso nord. In particolar modo l’accento è stato posto sulla messa in servizio della galleria di base del San Gottardo, nel 2016, che ben rappresenta i valori svizzeri di innovazione, precisione e affidabilità. I miglioramenti dell’offerta con tempi di percorrenza più brevi e comodi tra Milano e la Svizzera tedesca o tra la Germania e la Francia nel traffico viaggiatori, nonché l’aumento delle prestazioni nel traffico merci sull’asse Genova–Rotterdam grazie alla maggiore efficienza dei collegamenti ferroviari sono solo alcuni dei vantaggi legati alle gallerie di base del San Gottardo, del Monte Ceneri e del Lötschberg.

Ulteriori contenuti

Contatti.

FFS SA

Comunicazione
Hilfikerstrasse 1
Casella postale 65
3000 Berna