Adeguamenti nella produzione nel traffico merci senza riduzione dei posti di lavoro: Le FFS ottimizzano le stazioni di smistamento per il traffico a carri completi isolati.

Le FFS ottimizzano l’utilizzo e i processi delle stazioni di smistamento. Ad inizio 2015, FFS Cargo rileverà la pianificazione e la produzione nelle stazioni merci di Limmattal e Losanna da FFS Infrastruttura, che continuerà ad essere responsabile della gestione del traffico. Inoltre le FFS prevedono di rinunciare in futuro alle prestazioni di manovra a Däniken e Zurigo Mülligen. Questo permetterà di accrescere la capacità sulla rete Express.

Da gennaio 2015, la pianificazione e la produzione nelle stazioni di smistamento interne di Limmattal e Losanna, oggi utilizzate solamente da FFS Cargo, saranno riprese da quest’ultima. FFS Cargo si assumerà quindi l’intero processo di produzione nel traffico merci – dal ritiro dei vagoni dal cliente alle prestazioni di manovra nella stazione di smistamento, fino alla relativa consegna al destinatario. FFS Infrastruttura continuerà a essere responsabile delle stazioni di smistamento, fungendo da interlocutore per le imprese di trasporto ferroviario e assicurando come sempre la gestione del traffico nelle due stazioni di smistamento. In tal modo si garantisce che non vi sarà alcuna discriminazione. Tutti i 220 collaboratori delle stazioni di smistamento di Limmattal e Losanna continueranno a lavorare per le FFS. La maggior parte di loro passerà da FFS Infrastruttura a FFS Cargo e continuerà a essere assoggettata ad un equivalente contratto collettivo di lavoro. Inoltre, i collaboratori di FFS Cargo approfitteranno di un’attività più varia e possibilità di sviluppo.

In futuro le FFS rinunceranno alle prestazioni di manovra nel traffico di carri completi isolati nelle due stazioni di smistamento di Däniken e Zurigo Mülligen che non essendo utilizzate da nessun’altra impresa di trasporto verranno messe fuori servizio. L’eventuale rinuncia definitiva agli impianti verrà esaminata nell’ambito del sounding board dei rappresentanti del settore per lo sviluppo del traffico merci su rotaia istituito dall’Ufficio federale dei trasporti (UFT) nel quadro della revisione totale della legge sul trasporto di merci per la pianificazione di impianti del traffico merci. La data esatta della sospensione dell’esercizio è attualmente in fase di definizione. Qualora si rinunciasse definitivamente agli impianti, le FFS studieranno possibilità di utilizzo alternative, coinvolgendo come consueto i Cantoni e i Comuni nella pianificazione. A tutti i 35 collaboratori delle stazioni di smistamento di Däniken e Zurigo Mülligen le FFS sottoporranno un’offerta di impiego. Fino a nuova avviso, gli impianti di binari liberatisi a Zurigo Mülligen e Däniken verranno utilizzati perlopiù come ricovero per i veicoli.

Concentrandosi sulle stazioni di smistamento interne di Limmattal e Losanna, nonché sulle stazioni di smistamento di confine di Basilea, Chiasso e Buchs SG, le FFS riducono le attuali capacità in eccesso. Contemporaneamente verranno create capacità supplementari nella rete Express.

Ulteriori contenuti

Contatti.

FFS SA

Comunicazione
Hilfikerstrasse 1
Casella postale 65
3000 Berna