Sicurezza dei passaggi a livello: Le FFS hanno già risanato oltre 550 passaggi a livello.

Questa mattina tre persone hanno perso la vita e altre sono rimaste gravemente ferite in seguito a un incidente occorso al passaggio a livello di Wolfenschiessen (NW). Le FFS in qualità di azionista di maggioranza della Zentralbahn (ZB), che gestisce la tratta Lucerna–Engelberg, sono molto addolorate e porgono ai parenti delle vittime le più sincere condoglianze. La sicurezza dei passaggi a livello ha massima priorità sia per la ZB che per tutta la rete ferroviaria delle FFS. Entro la fine di quest’anno saranno messi in sicurezza nella regione della ZB oltre 100 passaggi a livello non custoditi, pubblici o privati. Dal 2004 le FFS hanno messo in sicurezza oltre 550 passaggi a livello ed entro la fine dell’anno dovrebbero essere risanati i restanti dieci passaggi ancora sprovvisti di misure di sicurezza.

Il tragico incidente di Wolfenschiessen (NW) sulla tratta Lucerna–Engelberg, nel quale hanno perso la vita tre persone e altre sono rimaste gravemente ferite, si è verificato a un passaggio a livello non custodito segnalato dalla cosiddetta croce di S. Andrea. «Questo tragica sciagura ci ha molto scossi e colpiti. Siamo vicini al dolore di tutte le persone coinvolte» afferma Andreas Meyer, CEO di FFS. Dopo il colloquio con il direttore di Zentralbahn Renato Fasciati e la presidente del Consiglio di amministrazione Anna Barbara Remund, le FFS hanno assicurato il loro pieno sostegno ai parenti, alle vittime e alla Zentralbahn, di cui le FFS detengono il 66 percento. Il luogo della disgrazia, il passaggio a livello «Allmend», fa parte di un programma di risanamento attualmente in corso che la Zentralbahn (ZB) realizzerà con grande priorità e sollecitudine. Entro la fine di quest’anno la ZB avrà risanato 100 passaggi a livello pubblici incustoditi, i pochi che rimarranno ancora incustoditi saranno risanati dalla ZB entro fine 2015.

Grande priorità al risanamento dei passaggi a livello incustoditi

Il risanamento dei passaggi a livello incustoditi ha la massima priorità su tutta la rete ferroviaria. Dal 2004 la divisione Infrastruttura delle FFS ha già risanato circa 550 passaggi a livello. Le FFS si sono poste l’obiettivo di risanare entro la fine di quest’anno tutti i passaggi a livello attualmente ancora incustoditi: ne rimangono ancora dieci sulla rete a scartamento normale. Solo per quattro passaggi a livello sussiste attualmente il rischio che la soluzione prevista non possa essere realizzata entro la fine del 2014, a causa di possibili opposizioni. Le FFS assicurano tuttavia che a inizio 2015 anche per questi passaggi a livello verranno realizzate delle misure di riduzione dei rischi come ad esempio la diminuzione della velocità o chiusure temporanee. Il programma di risanamento delle FFS viene attuato conformemente alle disposizioni dell’Ufficio federale del traffico (UFT), che prevede il risanamento completo dei passaggi a livello non custoditi entro la fine del 2014.

Ulteriori contenuti

Contatti.

FFS SA

Comunicazione
Hilfikerstrasse 1
Casella postale 65
3000 Berna