Treni ad assetto variabile del tipo ETR 610: Le FFS acquistano altri quattro treni da Alstom.

Le FFS acquistano da Alstom altri quattro treni ad assetto variabile del tipo ETR 610, per un ammontare di circa 120 milioni di franchi. A partire dal cambio orario del 2017 questi treni aumenteranno il comfort sull'asse Nord-Sud e completeranno la flotta di ETR 610 che conta 15 composizioni. Grazie a questa fornitura, le FFS avranno materiale rotabile a sufficienza per la messa in servizio della nuova galleria di base del San Gottardo, a fine 2016, in attesa dei 29 nuovi elettrotreni ordinati a Stadler Rail che verranno forniti da fine 2019.

Con l’apertura, a fine 2016, della galleria di base del San Gottardo, la galleria ferroviaria più lunga al mondo, aumenterà considerevolmente il traffico sull'asse del San Gottardo. È in quest'ottica che le FFS hanno stipulato, nell'ottobre 2014, un contratto con Stadler Rail per la fornitura di 29 nuovi elettrotreni – che saranno disponibili e messi in circolazione dalla fine del 2019. Fino a quel momento circoleranno i confortevoli treni ad assetto variabile del tipo ETR 610, già ben apprezzati dai viaggiatori.

Ora le FFS hanno deciso di acquistare da Alstom, per circa 120 milioni di franchi, altri quattro treni ad assetto variabile di questo tipo. Tutto ciò al fine di avere a disposizione, entro il 2020, treni a sufficienza per garantire il traffico sull'asse Nord-Sud, sia attraverso il San Gottardo che il Sempione, per poter affrontare l'incremento di viaggiatori e per aumentare la flessibilità operativa. Ad esempio, un ETR 610 supplementare permette la trazione doppia e quindi una maggiore disponibilità di posti a sedere tra Ginevra e Milano. Le FFS possono ordinare gli ETR 610 supplementari grazie ad un’opzione esistente. Si tratta di modelli uguali alla seconda serie ed entreranno in servizio dall’orario 2017.

Ulteriori contenuti

Contatti.

FFS SA

Comunicazione
Hilfikerstrasse 1
Casella postale 65
3000 Berna