Manutenzione e ampliamento dell’infrastruttura ferroviaria: Le FFS acquistano locomotive e trattori del servizio lavori.

Le FFS acquistano nuovi veicoli per la manutenzione e l'ampliamento della propria infrastruttura ferroviaria. Il mandato per le 47 locomotive di manovra e di linea è stato assegnato alla Alstom Schienenfahrzeuge AG, mentre quello per i 35 trattori del servizio lavori è stato dato alla ditta Windhoff Bahn- und Anlagetechnik GmbH. I nuovi veicoli, con prestazioni elevate, consentono alle FFS di far fronte in modo efficace ed efficiente al crescente volume di lavori di costruzione e di manutenzione.

Le FFS incaricano la ditta Alstom Schienenfahrzeuge AG della costruzione di 47 nuove locomotive di linea e di manovra. L'ordine per i 35 nuovi trattori del servizio lavori viene impartito alla ditta Windhoff Bahn- und Anlagetechnik GmbH. Il bando di concorso pubblico per gli ordini in questione era stato indetto dalle FFS nel mese di marzo 2014 e oggi le FFS hanno deciso le aggiudicazioni. Per l'assegnazione degli incarichi è stato fondamentale l'adempimento dei criteri «qualità» ed «economicità». Nel complesso le FFS investono circa 265 milioni di franchi per questi veicoli.

Grazie a questi acquisti, le FFS rinnovano la flotta di veicoli ferroviari di Infrastruttura, che, attualmente, ha un'età media di 40 anni. Le prestazioni elevate dei nuovi veicoli, consentono alle FFS di affrontare efficacemente e con un minor numero di veicoli il crescente volume di lavori di costruzione e di manutenzione. Una buona manutenzione della rete ferroviaria è il presupposto principale per una circolazione ferroviaria puntuale.

Le nuove locomotive di manovra e di linea, la cui consegna è prevista dal 2018, saranno impiegate per la costruzione e la manutenzione delle rotaie, così come nelle stazioni di smistamento. I nuovi veicoli sono a doppia alimentazione e possono circolare anche in trazione elettrica, garantendo una maggiore efficienza energetica. Le FFS potranno così ridurre di circa 6000 tonnellate l'anno le emissioni di anidride carbonica dei loro veicoli. I trattori del servizio lavori, invece, saranno consegnati dal 2017. Questi veicoli verranno utilizzati per la manutenzione dell’infrastruttura ferroviaria e possiedono, inoltre, un azionamento termico «multi engine», costituito da due motori autonomi, grazie ai quali le FFS potranno ridurre il consumo di carburante.

La decisione è stata presa seguendo una procedura onerosa, conformemente alla Legge federale e l’Ordinanza sugli acquisti pubblici (LAPub/OAPub). In questo ambito le FFS si sono attenute ai principi, stabiliti per legge, di trasparenza, promozione della concorrenza, impiego economico delle risorse pubbliche ed eguaglianza di trattamento per tutti gli offerenti, sia nazionali, sia esteri.

Le FFS gestiscono la rete ferroviaria più trafficata al mondo. Nel 2014, su ogni binario principale, sono transitati in media 101 treni al giorno. Un’infrastruttura così intensamente utilizzata necessita di una manutenzione regolare: nel 2015 le FFS investono oltre un miliardo di franchi per il rinnovo della rete ferroviaria, a cui si aggiungono oltre 500 milioni di franchi l’anno per i lavori di manutenzione.

Ulteriori contenuti

Contatti.

FFS SA

Comunicazione
Hilfikerstrasse 1
Casella postale 65
3000 Berna