Linea d’accesso alla nuova galleria del San Gottardo: ETCS Level 2 in esercizio al portale sud.

La scorsa notte le FFS hanno messo in servizio il moderno sistema di segnalazione in cabina di guida, ETCS Level 2, tra Bodio e Castione. A causa dei problemi tecnici riscontrati, fino al pomeriggio odierno la circolazione non è stata ottimale.

I treni che dalle 10.00 hanno potuto circolare sulla tratta equipaggiata hanno registrato ancora alcuni ritardi. Le FFS hanno lavorato intensamente per risolvere il problema.

Con i suoi 19,4 chilometri di lunghezza, la linea d’accesso al portale sud della galleria di base del San Gottardo (GbG) è la seconda sezione di questo asse nord-sud a essere stata dotata del moderno sistema di segnalazione in cabina di guida. A metà agosto 2015 era già stata effettuata l’introduzione sulla linea d’accesso a nord, tra Brunnen ed Erstfeld.

L’ETCS Level 2 costituisce il presupposto tecnico necessario per fare in modo che un domani, attraverso la GbG, possano circolare sei treni merci e due treni viaggiatori all’ora e per ogni direzione, il tutto in modo sicuro, rapido e con brevi tempi di successione.

Le FFS rinnovano l’asse nord-sud del San Gottardo.

La messa in servizio della nuova galleria del San Gottardo, l’11 dicembre 2016, è la tappa principale del rinnovamento dell’asse nord-sud del San Gottardo. Questo collegamento ferroviario attraverso le Alpi, tuttavia, dispiegherà le sue piene potenzialità solo dopo la messa in servizio della galleria di base del Ceneri (2020) e del corridoio di 4 metri (2020). Fino ad allora, sulle linee d’accesso alle due gallerie di base, tra Basilea e Chiasso, verranno realizzati circa 25 progetti di costruzione. Grazie a numerosi provvedimenti riguardanti il materiale rotabile, i cantieri e l’esercizio, le FFS faranno in modo di contenere al massimo l’impatto dei progetti edilizi sui clienti fino alla loro conclusione.

Ulteriori contenuti

Contatti.

FFS SA

Comunicazione
Hilfikerstrasse 1
Casella postale 65
3000 Berna