Più merci su rotaia lungo la linea del San Gottardo: Messa in esercizio della galleria di Molino a Melano.

Le FFS stanno realizzando il «Corridoio di 4 metri» sull’asse nord-sud del San Gottardo su mandato della Confederazione. Dal 27 giugno 2015 la galleria ferroviaria di Molino, nel comune di Melano, è conforme ai nuovi standard ed è stata riaperta al traffico ferroviario sui due binari. I lavori di adattamento erano iniziati a febbraio 2015. Il Corridoio da Basilea a Chiasso permetterà dal 2020 il transito di convogli merci con semi-rimorchio fino ad un’altezza agli angoli di 4 metri.

L’adattamento della galleria Molino del 1874 in base ai requisiti stabiliti dal progetto «Corridoio di 4 metri» Basilea–Chiasso è terminata il 27 giugno con l’apertura dei due binari al traffico ferroviario, rispettando appieno le tempistiche pianificate. I lavori di abbassamento della linea erano iniziati il 2 febbraio 2015. Fino all’8 luglio saranno svolti lavori di rifinitura. Con l’apertura delle gallerie di base del San Gottardo e del Monte Ceneri, il nuovo tunnel consentirà quindi il transito dei convogli merci con semi-rimorchio fino all’altezza agli angoli di 4 metri dal 2020.

Gli interventi eseguiti

Per rispettare la nuova sagoma limite definita dal progetto del Corridoio 4 metri è stato necessario abbassare i binari di 20 cm in corrispondenza del manufatto. La realizzazione di una piattaforma ferroviaria conforme alle direttive attuali ha richiesto anche l’abbassamento della platea di 60 cm su una lunghezza di circa 200 metri, con il rifacimento completo della sotto e soprastruttura del binario.

I lavori sono stati effettuati gestendo il traffico ferroviario su un binario a fasi alternate, garantendo i collegamenti regionali, nazionali e internazionali del traffico viaggiatori e merci.

Rinnovamento dell’asse nord-sud del San Gottardo

La messa in servizio della nuova galleria del San Gottardo l’11 dicembre 2016 è la tappa più importante del rinnovamento dell’asse nord-sud del San Gottardo. Tuttavia il nuovo collegamento ferroviario attraverso le Alpi raggiungerà la massima efficienza solo dopo la messa in servizio della galleria di base del Ceneri (2020) e del corridoio di 4 metri (2020). Fino ad allora sulle tratte d’accesso alle due gallerie di base tra Basilea e Chiasso verranno realizzati 25 progetti di costruzione. Grazie a numerosi provvedimenti nei settori materiale rotabile, costruzione ed esercizio, le FFS ridurranno al minimo le restrizioni per i clienti fino alla conclusione dei progetti di costruzione.

Ulteriori contenuti

Contatti.

FFS SA

Comunicazione
Hilfikerstrasse 1
Casella postale 65
3000 Berna