Modello dell'elettrotreno Giruno di Stadler Rail: Dal modello in legno al treno ad alta velocità.

Il treno ad alta velocità Giruno delle FFS prende forma: insieme con le FFS, il costruttore Stadler Rail ha realizzato un modello in legno in scala 1:1, per poter rendere visibili i vari settori del nuovo treno. Nel primo semestre 2015 oltre 200 persone hanno fornito i loro input dopo aver visonato il modello. Con i suoi 400 m di lunghezza in doppia trazione, il Giruno offrirà complessivamente 806 posti a sedere.

A inizio 2016 prenderà avvio negli stabilimenti di Stadler Rail la costruzione del nuovo elettrotreno Giruno delle FFS. Per chiarire sin dall'inizio tutte le questioni legate alla sistemazione interna, è stato realizzato un modello in legno – una cosiddetta maquette. Vi sono riprodotti, fra l'altro, uno scompartimento di 1ª e di 2ª classe, una carrozza per persone con mobilità ridotta, la carrozza ristorante e la cabina di guida in grandezza originale. Per Stadler Rail e le FFS, la riproduzione costituisce un prezioso strumento di lavoro, che consente di acquisire sin dalle prime fasi di progetto utili indicazioni nell'ottica dei viaggiatori e dei collaboratori. In questo modo si evitano costosi adattamenti dopo la fase costruttiva.

Oltre 270 suggerimenti per ottimizzare l'idea

Il modello, collocato negli stabilimenti Stadler Rail a Bussnang (TG), è stato visitato nei primi sei mesi di quest'anno da oltre 200 rappresentanti di vari settori e gruppi d'interesse. Ne sono scaturite più di 270 proposte di ottimizzazione del concetto globale. A fine agosto, il team di progetto concluderà la prima fase di allestimento del programma. Fino ad allora, tutte le indicazioni emerse dagli incontri tecnici e dalla fase di modellazione confluiranno nei rispettivi documenti. Seguiranno poi due altre tornate di revisione fra le FFS e Stadler Rail, al cui termine dovrà essere allestita l'intera documentazione necessaria alla costruzione del treno.

Con il Giruno a Milano in meno di tre ore

Con 400 m di lunghezza in doppia trazione, ai suoi passeggeri il Giruno offrirà complessivamente 806 posti a sedere, ossia quasi il 40 percento in più di oggi. Oltre a particolari carrozze con accesso ribassato per le persone in carrozzella, anche gli altri settori del treno saranno facilmente agibili con uno scalino basso dal marciapiede. Questo risponde a una necessità, espressa ad esempio da persone più anziane, con bagagli o con carrozzelle per bambini. Per il resto, i complessivi 29 treni offriranno molte comodità: oltre a ripetitori di telefonia mobilie 3G/4G per una buona ricezione, ci saranno prese a tutti i posti, grandi spazi per i bagagli, WC distinti per uomini e donne e un moderno concetto di illuminazione suddiviso in zone. L'interno del convoglio offre ovunque ampi spazi e luminosità. Con i nuovi treni, che circoleranno da fine 2019 sull'asse del San Gottardo, in futuro sarà altresì possibile raggiungere Lugano da Zurigo in meno di due ore e arrivare a Milano in meno di tre.

Foto al sito ffs.ch/mediacornerIl link si apre in una nuova finestra.

Ulteriori contenuti

Contatti.

FFS SA

Comunicazione
Hilfikerstrasse 1
Casella postale 65
3000 Berna