FFS Cargo equipaggia i suoi carri merci di sistema RFID.

Un avviso ai clienti quando il carro merci giunge nell’area dell’impresa, l’individuazione esatta del carro nella rete ferroviaria o la verifica della disposizione dei carri: tutto ciò sarà presto una realtà del traffico merci svizzero quando tutti i carri merci di FFS Cargo saranno dotati di RFID. In questi giorni avrà inizio l’installazione e alla fine del 2017 saranno equipaggiati circa 5000 carri merci.

Il sistema RFID o, nel linguaggio tecnologico, radio-frequency identification, è un’applicazione passiva che non necessita di energia. Esso funziona con un impianto di lettura situato sui binari che trasmette onde elettromagnetiche. Il dispositivo RFID collocato sull’oggetto in transito, in questo caso un carro merci, riflette le onde e può dunque essere identificato dall’impianto. Su ciascun carro saranno installati due dispositivi. L’installazione inizia in questi giorni: per cominciare, entro la fine dell’anno saranno equipaggiati 1000 carri per piccole partite. Entro la fine del 2017 saranno equipaggiati circa 5000 carri merci dei 6700 complessivi.

L’impianto di lettura riferisce in quale momento un determinato carro è passato in prossimità. I dati relativi al carro registrati nel sistema clienti consentono di vedere anche cosa ha trasportato il carro. Grazie alla tecnologia RFID, FFS Cargo può soddisfare diversi desideri dei clienti: il sistema trasferisce automaticamente al posto di carico informazioni sulla disposizione dei carri o genera un avviso di arrivo e di partenza ogni qualvolta un cliente desidera essere informato sull’arrivo di un treno. In questo modo FFS Cargo offre nuove possibilità ai suoi clienti e crea nuovi concetti di logistica ferroviaria.

Automazione e digitalizzazione presso FFS CargoPresso FFS Cargo.

l’automazione rende il traffico merci tecnologicamente al passo con le future esigenze del mercato. FFS Cargo sviluppa ulteriormente tre ambiti. Con «Asset Intelligence» le nuove tecnologie vengono rese applicabili ai carri merci. Oggi circolano 150 carri con monitoraggio della temperatura e tecnica di pesatura come aiuto per il carico. Il carro intelligente è in stato di approntamento e di completamento con componenti supplementari. Nell’ambito del progetto di smistamento efficiente e formazione dei treni il il servizio di manovra viene modernizzato e industrializzato. Con la «Wayside Intelligence» è possibile identificare i carri in transito su determinati punti della rete in base al loro numero e verificarne lo stato.

Altre informazioni su blog.sbbcargo.com.Il link si apre in una nuova finestra.

Ulteriori contenuti