Messa in esercizio della galleria di base del San Gottardo: Primo test a pieno regime superato.

A circa un mese dalla messa in esercizio della galleria di base del San Gottardo (GbG), ieri, come annunciato dalle FFS, si è svolta una giornata di prova straordinaria. Per poter testare la futura situazione dell’esercizio in condizioni realistiche, tutti i 48 treni InterCity ed EuroCity e 40 treni merci previsti hanno circolato attraverso la galleria ferroviaria più lunga del mondo anziché sulla linea panoramica del San Gottardo. Il test a pieno regime è andato bene e non si sono registrate ripercussioni negative per i viaggiatori. La prossima giornata di prova straordinaria si svolgerà il 1° dicembre 2016.

Ieri, dalle 5.46 del mattino fino a dopo mezzanotte, un totale di 48 treni viaggiatori del tipo ETR 610 e ICN e 40 treni merci hanno circolato attraverso la galleria di base del San Gottardo anziché lungo la linea panoramica. Vista la maggiore rapidità del collegamento, i viaggiatori degli InterCity e degli EuroCity sono arrivati prima a Bellinzona e ad Arth-Goldau, dove hanno atteso circa 20 minuti per garantire il rispetto dell’orario. Come ogni lunedì, il traffico merci si è concentrato nelle ore serali. Ieri, durante questa particolare giornata, le FFS hanno osservato il funzionamento del sistema globale in presenza di un volume del traffico elevato e costante. Il 1° dicembre 2016 è in programma un’altra giornata chiave in cui, rispetto alla prima, è previsto anche un maggior volume del traffico merci durante il giorno.

Ulteriori contenuti