Scambio d'idee a Bellinzona: Commercializzazione coordinata della regione del San Gottardo.

Oggi a Bellinzona si sono incontrati una sessantina di rappresentanti dei settori del turismo, della politica e dei trasporti pubblici, per fare un bilancio delle attività di commercializzazione della regione del San Gottardo. Le prime misure sono già state attuate con successo. Tuttavia per entusiasmare in modo durevole i turisti tutti i partner devono dare il loro contribiuto in maniera più marcata – questo in vista anche della messa in esercizio della galleria di base del San Gottardo.

Primo bilancio della commercializzazione della regione del San Gottardo: per esempio è già stata implementata con succeso una campagna promozionale sul mito del San Gottardo. C`è tuttavia bisogno di un maggiore impegno comune di tutti i partner, è importante creare nuove e uniche offerte. Oggi a Bellinzona si sono incontrati una sessantina di rappresentanti dei settori del turismo, della politica e dei trasporti pubblici, per discutere lo sviluppo turistico della regione del San Gottardo e la sua commercializzazione. Obiettivo: sfruttare meglio il potenziale turistico della regione – dal Seelisberg a Bellinzona e da Grengiols a Flims – e posizionarla a livello nazionale e internazionale.

Grazie al mandato del programma San Gottardo 2020 conferito alle FFS, che esiste in questa forma solo per la regione del San Gottardo, gli operatori di servizi e le organizazzioni turistiche della regione ricevono pacchetti di prestazioni attrattivi. Per loro è possibile essere presenti nella piattaforma di commercializzazione sbb.ch/gotthardIl link si apre in una nuova finestra. e commercializzare sotto questo cappello la loro proposta a livello nazionale e internazionale. Le FFS a settembre 2015 hanno ricevuto il mandato dal Programma San Gottardo 2020 di coordinare le attività di commercializzazione per la regione. Un primo scambio ha avuto luogo un anno fa ad Ersfeld, il prossimo seguirà nel 2017.

Avviata la prima campagna marketing sul mito San Gottardo
La campagna pubblicitaria lanciata in estate ruota attorno al mito del San Gottardo. In fondo ovunque è possibile fare arrampicata o andare in bicicletta. Il mito del San Gottardo è tuttavia unico e unisce elementi per questa regione. Perciò la campagna posiziona la regione turistica come una regione mitologica nel cuore della Svizzera e collega questo con attività del tempo libero.

Cadenza oraria sulla linea panoramica del San Gottardo e nuovi treni turistici
Dall’11 dicembre la galleria di base del San Gottardo entra in esercizio secondo orario. Come annunciato sulla linea panoramica del San Gottardo viaggiano a cadenza orario i RegioExpress . In periodi di forte domanda da nord ci sono collegamente diretti verso Göschenen. Da aprile a ottobre nei fine settimana circola un treno supplementare da Zurigo a Bellinzona e ritorno, via linea panoramica. Questo treno è ideale per escursionisti e gitanti e offre molto spazio per biciclette e bagagli. Da Pasqua a fine ottobre circola inoltre il nuovo «Gotthard Panorama Express». Questo treno conduce da Lucerna a Flüelen in battello, per poi proseguire fino in Ticino lungo la linea panoramica del San Gottardo e ritorno.

Immagini della campagna «Mito» qui: www.ffs.ch/mediacornerIl link si apre in una nuova finestra.

Ulteriori contenuti