«Modernizzazione dell’infrastruttura ferroviaria nel Gambarogno»: Comune e FFS trovano un accordo: i lavori alla linea possono prendere il via.

Il Comune di Gambarogno, visto l’esito positivo delle trattative, non ricorre al Tribunalefederale e ritira il ricorso pendente al Tribunale amministrativo federalecontro il progetto di «Modernizzazione delle infrastrutture ferroviarie nel Gambarogno», approvato dall’Ufficio federale dei trasporti (UFT). Gli investimenti complessiviammontano a circa 100 milioni di franchi e permetteranno una gestionepiù sicura e stabile dell’offerta ferroviaria. Gli ampliamenti infrastrutturali pianificatinel Gambarogno, unitamente alle gallerie di base del San Gottardo e del Ceneri,apporteranno un evidente miglioramento dell’offerta nel trasferimento delle mercidalla strada alla ferrovia e nei collegamenti veloci per i passeggeri.

Dopo una prima opposizione al progetto in pubblicazione, evasa dall’Ufficio federale deitrasporti (UFT) con l’approvazione dei piani, in data 24 agosto 2016 il Comune di Gambarognoaveva inoltrato il proprio ricorso al Tribunale amministrativo federale. In accordocon l’UFT si sono svolti diversi incontri di conciliazione fra il Comune e le FFS. L’esitodegli incontri ha permesso alle FFS di fornire le necessarie rassicurazioni nell’ambitodella sicurezza ferroviaria, anche con il sostegno del gestore infrastrutturale sul lato italianodella linea (RFI). Inoltre, gli impegni vincolanti posti alle FFS dall’UFT hanno permessodi ottimizzare il progetto. Nello stesso sono state integrate misure di accompagnamentoatte a migliorare la sicurezza e la fruibilità dell’opera, prevedendo in particolarela posa di barriere di protezione, il risanamento e l’ampliamento di alcuni sottopassistradali nonché opere stradali e di mobilità lenta che porteranno innegabili vantaggi per ilComune. Inoltre, è stata assicurata la sostituzione dei passaggi a livello di Contone conopere stradali di attraversamento del nodo ferroviario.

Il Comune di Gambarogno, considerato l’esito delle trattative e gli impegni presi, ha rinunciatoa ricorrere al Tribunale federale ed ha ritirato il ricorso pendente presso il Tribunaleamministrativo federale.

Gli interventi preliminari per il cantiere inizieranno ad aprile 2017. I lavori principali sisvolgeranno nel periodo da giugno 2017 a dicembre 2019, con un periodo di chiusuratotale della tratta ferroviaria da giugno 2017 a dicembre 2017.

All’inizio di giugno 2017 le FFS in collaborazione con il Comune, organizzeranno unaserata informativa per comunicare nel dettaglio lo svolgimento dei lavori e le sue ripercussioni.

«Modernizzazione delle infrastrutture ferroviarie» nel Gambarogno.

Il progetto di modernizzazione delle infrastrutture ferroviarie s’inserisce nel più ampio disegno strategico di sviluppo della rete ferroviaria nazionale per adempiere il mandato costituzionale del trasferimento delle merci dalla strada alla ferrovia. L’intervento figura tra le misure prioritarie di miglioramento degli accessi alle nuove gallerie di base del San Gottardo e del Monte Ceneri.

Tra i lavori principali vi sono il raddoppio di 2,7 km del binario tra Contone e Quartino e l’integrazione della tratta Contone - Ranzo Sant’Abbondio, nel sistema di gestione del Centro di Esercizio di Pollegio. Gli interventi permetteranno di fluidificare il traffico e stabilizzare l’orario di percorrenza dei treni. Il progetto è supportato da un esame d’impatto ambientale per valutare gli effetti generati sull’ambiente, sia in fase di realizzazione sia in fase di esercizio, determinando le relative misure di mitigazione.

Gli investimenti complessivi ammontano a circa 100 milioni di franchi.

 

Ulteriori contenuti