Risultato annuale 2016: Fatturato record per l’affiliata FFS Swiss Travel System.

I trasporti pubblici svizzeri sono sempre più apprezzati dai turisti stranieri, specialmente dagli ospiti provenienti dall’Asia e dagli USA: nel 2016 Swiss Travel System SA, la società affiliata delle FFS, ha registrato un risultato record che resterà nei suoi annali. Il fatturato di oltre 104 milioni di franchi attesta una crescita del 10,7 percento rispetto all’anno precedente.

Da anni l’affiliata delle FFS Swiss Travel System SA, unitamente ad altri partner, commercializza il sistema svizzero dei trasporti pubblici all’estero, riscuotendo un successo sempre maggiore. Scoprire la Svizzera in treno, autobus e battello sono soluzioni sempre più apprezzate dagli ospiti stranieri. Lo confermano anche i circa 345 000 turisti che nel 2016 hanno deciso di acquistare un titolo di trasporto dell’assortimento Swiss Travel System.

Sviluppi positivi nonostante il difficile contesto generale.

Le vendite di titoli di trasporto STS dal 2012 al 2016 sono aumentate del 55 percento, mentre i pernottamenti di ospiti stranieri sono rimasti stabili. In testa alla classifica, con grande distacco, troviamo i clienti cinesi: per questo mercato si è registrato un incremento delle vendite pari al 145 percento. Il secondo posto è occupato dagli ospiti della Corea del Sud, con un fatturato sei volte superiore a quello di quattro anni fa. Sul terzo gradino del podio dei clienti internazionali dei trasporti pubblici svizzeri si piazza invece l’India, che nello stesso arco di tempo ha raddoppiato il giro d’affari. Seguono gli USA, la Gran Bretagna, la Tailandia, il Giappone e la Germania (all’ottavo posto).

Il più venduto: Swiss Travel Pass per quattro giorni.

Con circa 65 000 unità, nel 2016 lo Swiss Travel Pass per quattro giorni consecutivi è stato nuovamente la soluzione di viaggio più venduta. Ha registrato una domanda elevata anche lo Swiss Travel Pass Flex, con cui il viaggiatore può utilizzare i trasporti pubblici svizzeri per tre, quattro, otto o quindici giorni a scelta in un mese. Con quasi 14 000 titoli di trasporto venduti, anche lo Swiss Travel Pass Flex per quattro giorni ha avuto un peso notevole. Circa il 92 percento dei clienti ha viaggiato in 2ª classe. La maggior parte di loro ha acquistato lo Swiss Travel Pass tramite un canale di distribuzione nel proprio Paese. In Svizzera gli sportelli FFS che hanno registrato il fatturato più elevato sono stati quelli degli aeroporti di Zurigo e di Ginevra nonché quelli della stazione centrale di Zurigo.

Atteso un aumento del fatturato anche per il 2017.

L’andamento del fatturato di Swiss Travel System SA è in contrasto con quello del numero dei pernottamenti: nel 2016 i pernottamenti dei turisti stranieri sono infatti diminuiti dell’1,5 percento, il che conferma la tendenza a fare viaggi e soggiorni più brevi in Svizzera. Tuttavia Swiss Travel System SA può trarre profitto da questo sviluppo, grazie al periodo di validità variabile dello Swiss Travel Pass o allo Swiss Transfer Ticket. Con interventi mirati sui mercati turistici di tutto il mondo, Swiss Travel System SA si ripromette di conseguire un aumento del fatturato anche nel 2017, nonostante il franco forte.

Swiss Travel System SA.

Swiss Travel System SA è una società di marketing con sede a Zurigo fondata nel 2011 dalle FFS, da Svizzera Turismo e da cinque ferrovie private svizzere (BLS, MOB, MGB, JB, RhB). Il suo compito è riunire e gestire in modo mirato la commercializzazione comune delle prestazioni dei trasporti pubblici svizzeri. Tra le sue attività principali si annoverano la commercializzazione mondiale del traffico nazionale e dell’assortimento di titoli di trasporto Swiss Travel System, nonché la promozione del traffico transfrontaliero dai Paesi confinanti. Trovate tutti i dettagli relativi a Swiss Travel System SA su mystsnet.comIl link si apre in una nuova finestra..

Swiss Travel Pass.

Lo Swiss Travel Pass è la chiave per la rete di trasporto pubblica della Svizzera. Con un unico titolo di trasporto, i viaggiatori domiciliati all’estero possono scoprire la Svizzera in treno, autobus e battello per tre, quattro, otto oppure 15 giorni. Questa soluzione include anche i mezzi di trasporto pubblico in oltre 90 città, più di 500 musei in tutto il Paese, nonché il 50 percento di sconto sulla maggior parte delle ferrovie di montagna.

Ulteriori contenuti

Contatti.

FFS SA

Comunicazione
Hilfikerstrasse 1
Casella postale 65
3000 Berna