Come attuiamo BIM@FFS?

Parallelamente allo sviluppo del BIM lavoriamo con progetti pilota BIM selezionati di qualunque ordine di grandezza.

Al momento seguiamo attivamente 25 progetti pilota che prevedono l’applicazione del BIM. Operiamo con una community attiva, che si confronta regolarmente sulle best practice, concorrendone alla gestione.

Si tratta di progetti attuali relativi a tutte le categorie di impianti, denominati cluster di impianti, che implementano il BIM sulla base di problematiche specifiche (cosiddetti «Use Case»). Vi rientrano tra gli altri progetti quali rinnovi della linea ferroviaria, costruzione di gallerie, rinnovo di impianti aperti al pubblico, edilizia del soprassuolo e progetti di costruzione in ambito energetico. 

Attraverso il «Use Case Management» sviluppiamo i requisiti per un futuro lavoro con il BIM in sei discipline fondamentali: norme e disposizioni, persone, processi e direttive, dati, sistemi, ESP e diritto.

Definire requisiti, elaborare obiettivi, pianificare attuazione

Norme
Partecipiamo allo sviluppo di standard di settore e norme nazionali e internazionali.

Processi
Mostriamo gli ambiti in cui il BIM influisce sui processi FFS (pianificazione, costruzione, gestione) e definiamo il futuro metodo di lavoro.

Dati
Traduciamo le esigenze di informazione degli Use Case BIM in modelli di dati e processi di aggiornamento dati, che armonizziamo con gli standard di settore.

Sistemi
Definiamo e pianifichiamo l’infrastruttura di sistemi IT in modo da avere in ogni momento una visualizzazione contabile attuale e futura.

Uomo
Definiamo le misure di supporto, offriamo l’offerta formativa per tutti i ruoli coinvolti e accompagniamo il cambiamento.

Acquisti e diritto
Definiamo le modifiche nei contratti e negli Acquisti, nonché gli aspetti legali.

Di seguito una selezione dei progetti pilota:

Ulteriori contenuti